È giunto il momento di iOS 14: ecco come impostarlo

148

Alla fine l’attesissimo iOS 14 è stato rilasciato. Un sistema operativo che apporta cambiamenti importanti e che è compatibile – come da tradizione per Apple – con una vasta gamma di iPhone: dal modello 6S (presentato ben cinque anni fa) a quelli attuali.

Come installare iOS 14

Per chi ancora non ha installato iOS 14 e avesse intenzione di farlo, bastano tre semplici tap. Basta recarsi in Impostazioni / Generali / Aggiornamento Software. Collegando l’iPhone a una rete WiFi e a una fonte di energia elettrica, tutto filerà liscio in una ventina di minuti circa. Vediamo allora quali sono le novità più rilevanti.

I widget

La prima grande novità riguarda i widget. I nuovi widget (per trovarli si scorre verso sinistra, dalla prima pagina home) possono essere fissati, in diverse dimensioni, su qualsiasi pagina. È possibile creare uno Smart Stack di widget, che sfrutta l’intelligenza dell’iPhone per far apparire il widget giusto in base a ora, luogo e attività.

Tutto ciò rende la home molto variabile in base alle nostre esigenze. Con iOS 14, le pagine della Home Screen possono mostrare widget personalizzati per il lavoro, i viaggi, lo sport, il tempo libero e altri interessi.

App Library

Scorrendo verso destra, fino alla fine delle pagine, troviamo l’App Library (la prima volta con un messaggio di benvenuto). Si tratta di un nuovo spazio che organizza automaticamente tutte le app in un’unica vista facile e intuitiva, e che fa apparire quelle che ritiene più utili all’utente in quel momento. Si può scegliere quante pagine della Home Screen visualizzare, ma anche nasconderle per accedere più rapidamente all’App Library.

Commenti da Facebook