Il Liverpool è una certezza della Premier League

141

La Premier 2019/2020 ha scritto la storia non solo per i fatti dovuti al Coronavirus e la pandemia in se, ma anche e soprattutto per la vittoria finale del Liverpool di Jurgen Klopp e Jordan Henderson. Un trofeo o meglio, un campionato, che mancava da ben 30 anni nella sponda rossa della città rivoluzionaria.

Jurgen Klopp ha dato vita a un progetto vincente sin dal suo approdo nell’ottobre 2015, a suo tempo una rosa in crisi poi portata da lui fino alla finale di UEFA Europa League. Anno dopo anno, stagione dopo stagione, sono arrivate novità, perfezionamenti nel gioco attraverso inneschi mirati e fiducia nelle proprie possibilità.

La finale di Champions League 2018 avrebbe fatto crollare chiunque. Invece, nonostante tutto, l’intera società ha saputo rialzarsi conquistando l’ambito trofeo per poi arrivare secondo in campionato dopo una stagione formidabile. L’anno seguente altro grande traguardo che ha commosso Klopp, il suo capitano e l’intera società fatta di uomini che desideravano più di ogni altra cosa una realizzazione simile.

Ma cosa dobbiamo aspettarci da questo Liverpool campione d’Inghilterra in carica? Di sicuro il manager tedesco proverà in ogni modo a bissare il successo nazionale, obbligato però a soffermarsi con un occhio di riguardo nei confronti di un Chelsea fresco del proprio mercato stellare che non indica vittoria assicurata fin da subito, ma di certo mette in allerta ogni contendente seria al titolo.

In chiave Champions la rosa è ben rodata e può praticamente giocarsi anche quel torneo, serviranno fame e una mentalità, quest’ultima ora rasserenata perché priva del peso di dover tornare a vincere una Premier che mancava da troppi anni.

In un solo biennio i “Reds” sono riusciti a fare la storia rendendo fieri i loro predecessori e ancor più “in amore” i propri tifosi che si troveranno sempre pronti a urlare a squarciagola una delle canzoni più iconiche del mondo calcistico, quel You’ll Never Walk Alone affisso anche nel cancello di Anfield Road.

Si, il Liverpool è una certezza dalla quale possiamo aspettarci un gioco ottimale, grandi prestazioni e una fame che in passato ben pochi hanno avuto con costanza così evidente.
Complimenti mister Jurgen per aver creato qualcosa di eccezionale attraverso un ciclo che supera anche gli ottimi lavori fatti in passato con Mainz e Borussia. Senza di te una città come Liverpool avrebbe faticato ancora prima di tornare a realizzare i propri sogni.

Commenti da Facebook