La moda si evolve nella modernità con l’aiuto di Tik Tok

173

TikTok è diventato il social di tendenze anche per la moda: è quanto emerge dal Lyst Index, classifica trimestrale dei brand e dei prodotti più desiderati in tutto il mondo nel periodo compreso tra aprile e giugno 2020.

Tutte le tendenze degli ultimi tre mesi

Lyst Index mostra che alcune tendenze supportate dagli influencer sui canali social si sono dimostrate vincenti. Qualche esempio? Le ricerche per l’abito di Cult Gaia Serita sono aumentate del 236% a Giugno. Indossato dalla modella Rosie Huntington-Whiteley e dall’influencer Camille Charrière, l’hype che circonda l’abito da $ 458 ha portato un aumento del 22% nelle ricerche per il marchio. All’altra estremità della fascia di prezzo, l’abito con maniche a sbuffo di H&M è il nono prodotto femminile più alla moda. Parte di una collezione di abiti sostenibili lanciata verso la fine del trimestre, l’abito da $ 19,99 è andato esaurito in pochi giorni e sembra destinato a diventare l’It-dress dell’estate. 

Nel frattempo, la t-shirt di culto Eva firmata The Frankie Shop ha continuato a registrare il tutto esaurito nonostante i vari e ripetuti rifornimenti a partire dal suo lancio nel 2019. Indossata da personalità come la cantante Rita Ora e la fashion buyer Tiffany Hsu, questa maglietta caratterizzata da spalline imbottite ha contribuito all’aumento delle ricerche della muscle tee del 112% negli ultimi tre mesi. Il cardigan con design patchwork di JW Anderson, indossato dal musicista Harry Styles a febbraio, entra nella classifica dei prodotti uomo più desiderati. Avendo raggiunto lo status di culto tra i giovani consumatori della Generazione Z — che hanno lanciato su Tik Tok la challenge virale #HarryStylesCardigan per riprodurlo ai ferri — questo articolo in color-block da 1.560 $ ha scatenato un aumento del 166% nelle ricerche di cardigan del brand durante l’ultima settimana di giugno.

Creare comunità online è la chiave del successo, facendo sentire tutti protagonisti.

I marchi con un’estetica e una filosofia distintiva hanno continuato a riscuotere interesse e solidificare il loro potere di affiliazione dei clienti. Non secondari, invece, i brand che hanno saputo in questi anni costruire una comunità di follower veri e interessati al prodotto. Per esempio, Jacquemus continua la sua ascesa: ad aprile, il marchio ha generato un buzz per una campagna con la modella Bella Hadid fotografata tramite l’app di videochiamata FaceTime, e in maggio i post di Instagram con la nonna del designer Simon Porte Jacquemus sono diventati virali. Il designer, inoltre, ha più volte condiviso sulle sue storie foto di sue clienti che indossavano i suoi prodotti. Questo ha incrementato maggiormente l’attaccamento cliente-brand.

Commenti da Facebook