Le uscite musicali che non puoi proprio perdere / 24 luglio 2020

260

Ultimo venerdì di luglio, il rap e la trap in primissimo piano, collaborazioni inaspettate tra stelle del presente e del passato ma soprattutto un trono indiscutibile preso da uno che partendo dalla strada si sta prendendo tutto.

Achille Lauro – 1990. In questi anni è stato l’artista più discusso, dalla periferia a Sanremo, dal rap di strada al pop nelle radio e tanta, tantissima provocazione. Aveva annunciato negli ultimi mesi l’uscita di un album composto da sette hit mondiali. Non avevamo capito il perché di questa affermazione ma finalmente abbiamo capito il perché: il buon Lauro ha davvero preso sette hit mondiali degli anni ‘90 e le ha rifatte a modo suo con l’aiuto di DIVA alle produzioni e affiancato nelle varie tracce da Ghali, Gemitaiz, Annalisa, Alexia, Capo Plaza, Massimo Pericolo, Eiffel 65 e Benny Benassi.

Beba feat. Samurai Jay – Cringe. Prima uscita rap femminile della settimana rappresentata da un’artista emergente tra le migliori di quest’anno e di quello passato. Ormai in rampa di lancio in tanti stiamo aspettando un disco intero per capirne le effettive potenzialità.

Bresh – Che io ci aiuti. Nuova versione del suo album d’esordio con alcune nuove tracce che ampliano l’opera e con la compagnia di Ketama126, Disme, Vaz Tè, Giaime, Rkomi, Tedua e Izi.

Emis Killa feat. Jake La Furia – Malandrino. A quanto pare questa collaborazione porterà ad un album intero in cui i due rapper uniranno le forze. Per ora questo possiamoconsiderarlo un singolo prova da parte di due che col rap ci sanno fare, se non pensano alle radio.

FSK Satellite – Settimana al caldo. Negli ultimi mesi ci eravamo quasi abituati a vedere il trio meridionale separato, ognuno con i suoi singoli, comunque quasi sempre convincenti. Rivederli insieme però fa un altro effetto.

Maggio – Perché no?. Nuovo singolo per, forse, il rapper alternativo più interessante dell’anno. Ad avvalorare la nostra tesi troviamo la partecipazione, dietro alle macchine, di Big Joe, un grande della scena e della storia del rap underground del nostro panorama.

Radical – TRASHBIN, Vol. 3. Esce il terzo volume, il primo pubblicato nelle piattaforme digitali, del giovane rapper che a questo giro ha una buona possibilità di ampliare radicalmente il proprio pubblico. Al suo fianco Rosa Chemical, Thelonious B ePSICOLOGI.

Rose Villain – GOODBYE. Torna ancora una volta, dopo una serie di singoli rilasciati durante l’anno, la rapper, trapper, proveniente da Milano e scuola Machete.Zero Assoluto feat. Gazzelle – Fuori noi. Quando abbiamo visto l’annuncio non volevamo crederci. Un featuring che ci ha messo da subito un grande dubbio: hit o flop totale? Per noi amanti nostalgici sia del duo che del timido Flavio è abbastanza facile dire che l’esperimento alla fine è riuscito e parecchio bene. Dividerà tantissimo.

Commenti da Facebook