Per Mediaset, un autunno classico: Le Iene, GF Vip e poco altro

133

Sono trapelati i palinsesti di Mediaset per la nuova stagione televisiva. Sarà un autunno classico con poche novità e tante cose già note al grande pubblico.

Ecco cosa vedremo su Canale 5

Canale 5 a tutto intrattenimento e reality: si conferma il doppio appuntamento con il “Grande Fratello Vip”, il lunedì e il venerdì, ancora con Alfonso Signorini al timone. Il martedì spazio ai film, mentre il mercoledì tocca ad Alessia Marcuzzi con la nuova edizione di “Temptation Island”. Il reality cederà poi il passo all’attesa fiction “Made in Italy”, la serie con Greta Ferro e Margherita Buy sulla nascita della grande moda italiana.

Tra martedì e mercoledì, spazio anche ai match di Champions League in chiaro mentre il giovedì è appannaggio di un altro grande classico come “Chi vuol essere milionario” con Gerry Scotti. Quindi “Tu sì que vales”, pronto a tornare con la squadra al gran completo: Maria De Filippi, Gerry Scotti, Sabrina Ferilli, Rudy Zerbi e Teo Mammucari in giuria e Belen Rodriguez, Alessio Sakara e Martin Castrogiovanni alla conduzione.

Ecco cosa vedremo su Italia 1

Italia 1 si affida al suo programma di punta, “Le Iene show”, nella doppia collocazione del martedì (con Alessia Marcuzzi e Nicola Savino) e del giovedì (condotta dagli inviati del programma). Poi tanti film in prime time, e la new entry Roberto Giacobbo, che trasloca da Rete4 con “Freedom – Oltre il confine”, in onda il mercoledì sera. Tra le serie, la novità più attesa è “Lincoln Rhyme – Hunt for the Bone Collector”, basata sul Collezionista di ossa di Jeffery Deaver.

Ecco cosa vedremo su Rete 4

Squadra che vince non si cambia anche su Rete4. Il lunedì torna Nicola Porro con “Quarta Repubblica”, il martedì riecco “Fuori dal coro” con Mario Giordano, il giovedì “Dritto e rovescio” con Paolo Del Debbio, il venerdì “Quarto grado” con Gianluigi Nuzzi. Confermatissima anche Barbara Palombelli alla guida di “Stasera Italia” nell’access prime time (e di “Forum”). Nelle altre serate, spazio al cinema.

Commenti da Facebook