Scoppia la grana maschilista a Temptation Island: Ciavy umilia Valeria

223

Nella terza puntata di Temptation Island spunta il rigurgito maschilista di uno dei concorrenti: ferito dal comportamento della fidanzata, Ciavy ha umiliato gravemente Valeria, col conduttore Filippo Bisciglia costretto ad intervenire tra i due.

Confronto di fuoco davanti al falò

Valè fai schifo? Ma la dignità di donna dove ce l’hai? Tu devi andare in giro a testa basta, ma non ti fai schifo?” sono solo alcune delle frasi rivolte da Ciavy a Valeria nel confronto davanti al falò. La ragazza è stata sorpresa a baciarsi con uno dei tentatori, dopo che lui ci aveva ballato con alcune tentatrici presenti nel programma.

Valeria si è detta non pentita per il bacio dato al tentatore Alessandro, il culmine di una situazione in cui ha aperto gli occhi sul suo rapporto malato con Ciavy. “Sono due anni che mi tratti come uno zerbino. Tu mi hai annullata, mi hai completamente annullata, io stavo a casa mentre tu facevi quello che volevi” ha raccontato la ragazza.

Il confronto è stato molto acceso, con Ciavy che cercava in tutti i modi di sovrastare la voce della sua fidanzata. Filippo Bisciglia è dovuto intervenire più volte per permettere a Valeria di raccontare la sua esperienza, ma non ha avuto grande successo. Alla fine, comunque, la ragazza ha preso la sua decisione e ha dichiarato di voler uscire da Temptation senza il suo compagno. 

Commenti da Facebook