La Formula Uno torna a ruggire: la Ferrari gioca in difesa

162

Con il Gp d’Austria riparte il campionato del mondo di Formula 1: si tratta della prima tappa dopo lo stop dovuto alla pandemia di Coronavirus deciso lo scorso 13 marzo.

Si riaccendono i motori e la Ferrari deve inseguire

La prima giornata d’azione in Austria ha regalato un quadro non tanto diverso da quello che conoscevamo. La superiorità della Mercedes rimane palese, mentre la Ferrari non ha mostrato grandi numeri, anzi ha giocato molto in difesa. A tal punto da essere superata anche dalla Racing Point: la Mercedes colorata di rosa si è dimostrata potenzialmente più forte, arrivando a 6 decimi dalla Mercedes ufficiale.

Non è bastato un giro pulito di Sebastian Vettel, ritrovatosi anche lui a 6 decimi dalla Mercedes. Il ritardo di prestazioni è così visibile, che dalla Ferrari filtra che si vedrà la vera macchina solo al terzo GP in Ungheria. Domani si vedrà in gara cosa succederà.

Commenti da Facebook