Operazione andata a buon fine: Dovizioso tornerà a correre a Jerez

160

Perfettamente riuscito l’intervento alla clavicola subìta da Andrea Dovizioso, a seguito dell’incidente avuto in motocross domenica scorsa. Il pilota della Ducati tornerà a correre in moto entro 10 giorni, in tempo per il primo gran premio a Jerez.

Si è scelto per l’intervento chirurgico, effettuato nella serata di domenica al Policlinico Modena dal Prof. Porcellini, in modo da accorciare i tempi in vista dell’iniziodel Mondiale in programma il 19 luglio. Il corridore è tornato a Forlì, sotto le cure della sua famiglia. “Andrea è dolorante, ma sereno. Si tratta di una frattura che potrebbe anche non essere operata, lo facciamo per permettere ad Andrea di allenarsi di nuovo tra pochi giorni ed essere pronto per la prima gara” ha spiegato il suo manager Battistella.

“L’operazione è andata bene – ha spiegato Dovizioso – e desidero innanzitutto ringraziare l’equipe medica che ha eseguito così velocemente il mio intervento: non sento molto dolore e questo mi rende molto ottimista. Sono convinto che in queste settimane potrò pienamente recuperare ed essere in perfetta forma per il primo GP 2020 a Jerez”.

Commenti da Facebook