Gioielli di lusso, le 5 tendenze dell’estate 2020

240

I gioielli di lusso stanno per tornare in grande auge dopo l’emergenza Coronavirus. Ma uali sono gli stili e le tendenze ideali per l’estate 2020? Eccovi cinque casi molti interessanti.

Perle Barocche
Per un certo periodo le perle sono state considerate un accessorio piuttosto datato, ma già da qualche anno, hanno iniziato a riguadagnare la loro popolarità. Ora le perle sono diventate un vero must-have: sia per gli anelli con perle e sia per le collane. Ma nel 2020 quando si parla di perle non ci stiamo riferendo al tipico filo di perle ereditato dalla mamma o dalla nonna, ma stiamo parlando di quelle barocche, quelle dal tratto grezzo “non ben definito”, che spesso vengono combinate con metalli dorati e lavorati a mano.

Layering
Se anche voi siete amanti di quel look un po’ vintage e ammettiamolo anche un po’ ciaffone alla mercatino questo è il trend che fa per voi: il layering! Che si tratti di anelli, bracciali o collane chi più ne ha più ne metta. Questo trend non è di certo una novità ma quest’anno in particolare c’è la tendenza di mescolare insieme le collane a catena con quelle a catena piatta dal gusto retrò, persino a spina di pesce.

Perline colorate & pietre arcobaleno
Questi due trend sono fatti apposta per le amanti dei colori! Che si tratti dei gioielli rainbow o delle collanine con le perline colorate come quelle che indossavamo da ragazzine, queste due tipologie sono perfette per dare quel tocco di colore in più ai vostri outfit estivi.

Gioielli con animali
Sicuramente può essere definito come uno dei trend più esotici del 2020: stiamo parlando di loro, dei gioielli con gli animali. In particolare non ci riferiamo solo ai discreti ciondoli d’oro della Dodo, ma anche a tutti quegli orecchini, collane ed anelli che raffigurano la fauna marina o tropicale con tutti i loro colori e dettagli. Questa tendenza la possiamo ritrovare anche nella gioielleria del lusso, un esempio lampante il ritorno in voga dell’iconico Serpenti di Bulgari e della linea Panthère di Cartier.

Anelli componibili o a strati
Un altro grande trend di quest’anno è rappresentato dagli anelli per così dire a strati, anche questo trend non è una novità ma di certo il forte rilancio che il Trinity Cartier ha avuto quest’anno ne è una riprova. Ovviamente un altre grande icona di questa tendenza è il B Zero di Bulgari , ma molti brand come Pandora stanno puntando su questo tipo di design che permette di giocare, comporre e scomporre gli anelli. Su Stylight c’è stato un aumento dei click addirittura del 1600% per questa categoria. 

Commenti da Facebook