Le uscite musicali che non puoi proprio perdere / 5 giugno 2020

213

In questo venerdì molto particolare ci siamo svegliati con una superband che canta in stile 883, con nuovi ottimi singoli e un album che attendevamo da tempo.

DPCM Squad – Una Canzone Come Gli 883. Max Pezzali e Lodo Guenzi (Lo Stato Sociale) hanno scritto una canzone mettendo insieme una vera e propria squadra, una superband, di cui fanno parte anche Cimini, gli Eugenio in Via di Gioia, J-Ax, i Pinguini Tattici Nucleari, i Fast Animals and Slow Kids, Emis Killa, Jake La Furia. Non solo cantanti però, anche Marco Giallini, La Pina, Pierluigi Pardo e un produttore d’eccezione, Boss Doms.

Francesco Gabbani – Il Sudore ci Appiccica. Nuovo estratto dall’album Viceversa, brano già suonato dal cantautore in occasione delle dirette durante la quarantena e soprattutto durante l’edizione speciale del Concertone del Primo Maggio 2020. Un brano divertente e coinvolgente.

Legno feat. Rovere – Instagrammare. Un featuring perfetto soprattutto per i nomi delle band. Una canzone che, come affermano loro, contiene la voglia di tornare a vivere in serenità ma con responsabilità.

Mecna – Ho Guardato Un’altra. Non si era più fatto sentire dall’uscita di Neverland se non come grafico per qualche importante uscita dell’ultimo periodo. Ed ecco come spesso capita che il silenzio porta a qualcosa di nuovo che parla di un amore a distanza.

Nahaze – Wasted. La cantante che ha esordito collaborando insieme ad Achille Lauro torna con un singolo, accompagnato dal videoclip, in cui mischia italiano e inglese per raccontare le corse contro il tempo.

Tedua – Vita Vera Mixtape. Annunciato da un interessantissimo e curatissimo trailer qualche giorno fa, ecco il nuovo lavoro del rapper cantautore di Genova. Dopo il disco Mowgli sceglie di tornare sulla scena con un mixtape che ha comunque il sapore di un nuovo album. Insieme a lui ci sono Capo Plaza, Rkomi, Bresh, Dargen D’Amico, Lazza, Ernia e i produttori Shune, Sick Luke, Ava e il fedelissimo Chris Nolan.

Valucre – Era ora. Nuovo singolo per la cantautrice cagliaritana che con Povero Massi ha conquistato l’ammirazione di tanti. Una canzone che gioca tra passato e futuro, con tutte le emozioni e le insicurezze che connettono questi due blocchi temporali. Esce per Sony Music Italy, sempre a cura di Atlantide Dischi e prodotta da Alessandro Forte

Commenti da Facebook