La NBA dice addio a Jerry Sloan, ex coach degli Utah Jazz

229
Mar 22, 2017; Salt Lake City, UT, USA; Former Utah Jazz head coach Jerry Sloan talks with the media as part of a celebration of the 20th anniversary of the franchiseÕs first Western Conference Championship prior to the game against the New York Knicks at Vivint Smart Home Arena. Mandatory Credit: Russ Isabella-USA TODAY Sports

Dopo l’ex commissioner David Stern e il campione Kobe Bryant, la NBA deve dire addio ad uno dei coach più riconosciuti della sua storia: Jerry Sloan è morto all’età di 78 anni.

Allenatore dal 1988 al 2011 degli Utah Jazz, nel corso delle sue 23 stagioni era riuscito a portare la squadra ai playoff in 20 occasioni vincendo in totale 1.223 partite. Sempre con lui come coach, il team di Salt Lake City è arrivato per due volte in finale, nel 1997 e nel 1998, con gli iconici John Stockton e Karl Malone in campo. In entrambi i casi persero contro i Chicago Bulls di Michael Jordan.

Jerry Sloan sarà sempre sinonimo di Utah Jazz – sottolinea la franchigia in un comunicato -. Farà parte per sempre della nostra organizzazione, e ci uniamo alla sua famiglia, agli amici e ai tifosi nel piangerne la scomparsa“.

Commenti da Facebook