Film da riprendere: Belli di Papà

134

Dopo Happy Family di Gabriele Salvatores uscito nelle sale ben dieci anni fa, saliamo nuovamente sulla nostra macchina del tempo per giungere nel 2015 per il film Belli di papà diretto da Guido Chiesa e come protagonista l’immenso Diego Abatantuono.

Vincenzo (Abatantuono) è un imprenditore di successo che rimane vedono con tre figli da accudire, tre ragazzi che però non conosce a fondo dato che ha dedicato tutta la sua vita al lavoro. Con il tempo scoprirà di aver cresciuto tre viziati Matteo (Andrea Pisani), Chiara (Matilde Gioli) e Andrea (Francesco Di Raimondo) che non hanno mai lavorato in vita loro e, nonostante questo, pretendono di ricevere tutto ciò che desiderano.

Il nostro Vincenzo, sotto il consiglio del suo più fedele amico, Giovanni Guida (Antonio Catania) vuole apportare modifiche importanti e decide così di insegnare una lezione di vita ai suoi figli fingendo il fallimento dell’azienda e il rischio di finire in carcere per truffa.

L’intera famiglia dovrà spostarsi nel Sud Italia, una zona familiare per Vincenzo dove ritroverà un vecchio amore e con esso verranno a galla tanti segreti fino ad allora ben sepolti.

Una commedia matura e quindi diversa dalle solite cui vediamo il buon Diego, molto riflessiva che però vede al suo interno diversi spezzoni utili allo spettatore a non rendere plumbea la visione del tutto.

Belli di papà è uscito nei cinema il 29 ottobre 2015 incassando 4 milioni e 405 mila euro complessivamente. Con musiche di Andrea Farri e Montaggio di Luca Gasparini, scopriamo ancora una volta la bellezza del Sud Italia con un racconto interessante, specie per molti giovani che hanno ancora tanto da imparare.

Commenti da Facebook