La NBA riprende gli allenamenti, dubbi su ripresa stagione

340

La Nba ha autorizzato a partire dall’1 maggio la ripresa degli allenamenti individuali in quegli stati e città dove le restrizioni per la pandemia sono state allentate o lo saranno nei prossimi giorni.

La decisione non cambia, almeno per ora, le prospettive di riapertura del campionato. Il commissione Adam Silver e i club aspettano di valutare quale sarà l’evolversi della pandemia, anche perchè la situazione non è identica in tutte le zone del Paese .

Intanto i singoli giocatori potranno riprendere confidenza con pallone e canestro. Per Niccolò Melli, giocatore italiano in NBA, le priorità non sono queste: “Ci sono altre priorità al mondo rispetto allo sport, quindi dobbiamo aspettare che la situazione della pandemia si risolva per capire come procedere”.

Commenti da Facebook