“Unorthodox” è la serie tv che sta spopolando su Netflix

180

Nel giro di pochi giorni, la serie tv “Unorthodox” è entrata prepotentemente nella top 10 di Netflix tra i prodotti più visti, divenendo la serie del momento.

La serie parla di una ragazza ebrea – Ester Shapiro, detta Esty – cresciuta a New York, all’interno di una comunità ortodossa chassidica. Viene data in sposa ad un uomo ma il matrimonio non è felice, anche perché i due non riescono ad avere figli: per questo il marito decide di divorziare. Poco dopo Esty scopre di essere incinta, vola dalla madre a Berlino per iniziare una nuova vita e dare così avvio al suo percorso di emancipazione.

La storia è tratta dall’autobiografia di Deborah Feldman, che a poco più di vent’anni scappò a Berlino con il figlio. L’adattamento del libro è firmato da Anna Winger (Deutschland 83) e Anna Karolinski, mentre la regia è di Maria Schrader, per una serie pensata, scritta e girata da sole donne.

Commenti da Facebook