Cancellato Wimbledon, il Coronavirus pesa sul tennis mondiale

161

Il tennis mondiale perde un’altra pedina di spicco della sua stagione: il torneo di Wimbledon è stato infatti cancellato. Sospesi invece tutti gli altri tornei che si disputano sull’erba.

La notizia è stata data dal presidente del torneo, Ian Hewitt: “Questa è una decisione che non abbiamo preso in modo semplice, e l’abbiamo fatto nel più alto interesse della salute pubblica e del benessere di tutti. L’edizione numero 134 dei Championships si terrà dal 28 giugno all’11 luglio 2021“.

Lo Slam più iconico della storia del tennis dunque si ferma. Non accadeva dal periodo delle guerre mondiali. Il presidente ATP Andrea Gaudenzi ha commentato: “Purtroppo la pandemia globale di COVID-19 non ci lascia altra scelta rispetto a quella di sospendere ulteriormente il Tour; una decisione presa in cooperazione con i nostri membri e gli altri corpi governativi del tennis. La salute e la sicurezza rimangono la priorità numero uno”.

Commenti da Facebook