Di questi tempi, c’è un modo nuovo di vivere sui social

321

A casa da una settimana, o quasi. Le abitudini degli italiani stanno cambiando radicalmente, la situazione inedita causata dal Coronavirus ha ridefinito i limiti temporali e spaziali in cui può essere vissuta una casa.

Nel tempo nuovo che viviamo però, possiamo vivere tutti assieme. I social e il mondo del web stanno concedendo con creatività e spirito di iniziativa un abbraccio collettivo che si espande per tutta l’Italia, l’Europa, il Mondo. Una lunga connessione di umanità, di tempo ritrovato, di voglia di stare assieme. Anche se solo per mezz’ora, collegati da un cellulare o da un computer.

In questo tempo nuovo bisogna dire grazie a chi colma la solitudine con le proprie idee. Ad esempio la pagina Instagram My Sweet Quarantine, che è diventata in pochi giorni un prototipo di televisione sui social, con un palinsesto a cui dedicano la propria quotidianità attori, cantanti, personal trainer, lettori, presentatori. Ed è un sorriso collettivo racchiuso nelle stories e nelle dirette in cui Andrea Delogu, Filippo Timi, Francesco Montanari, Veronica Ferro, Stefano Lodovichi e tanti altri propongono contenuti per grandi e piccini.

La voglia di stare assieme, di raccontare e raccontarsi corre anche su Twitter. Merito di Insopportabile, influencer sardo che ha convinto tantissime persone a partecipare alla “Notte Bianca TW”. Per un giorno, persone note e meno note hanno raccontato se stesse, il proprio lavoro, letto il loro libro preferito, suonato una canzone, espresso le proprie passioni artistiche. Una grande fiera della condivisione del bello espressa entro 24 ore.

Questo è un modo nuovo di vivere in tempi di quarantena. Per rendere meno pesante una reclusione forzata e che lascerà sicuramente a disposizione un bagaglio d’esperienza felice per il resto della vita.

Commenti da Facebook