Cinema italiano contro Coronavirus: Montalbano in sala fino al 4 marzo

234

Palomar, Rai Fiction e Nexo Digital hanno deciso in via eccezionale di prorogare sino al 4 marzo le proiezioni al cinema de Il commissario Montalbano.

Il naturale posticipo di numerosi film in uscita a causa del caso CoronaVirus, rende particolarmente delicata questa fase. Per questo, in pieno accordo, Palomar e Rai Fiction hanno deciso in via eccezionale di far proseguire con proiezioni straordinarie il percorso cinematografico di Montalbano nelle sale italiane che vorranno prendere parte all’iniziativa.

I proventi andranno in beneficienza. Carlo Degli Esposti, fondatore e presidente di Palomar, ha spiegato: “Da parte nostra, con Rai Fiction confermiamo inoltre che i proventi che ci deriveranno dalle proiezioni delle sale saranno devoluti all’Ospedale Spallanzani di Roma e all’Ape, l’Associazione Pazienti Ematologici dell’ospedale Sant’Andrea“.

Per il commissario, nato dalla penna di Andrea Camilleri e interpretato da Luca Zingaretti, si tratta della prima volta al cinema. L’episodio della collection evento si intitola “SALVO AMATO, LIVIA MIA“, è diretto da Alberto Sironi e Luca Zingaretti ed è interpretato da Luca Zingaretti, Cesare Bocci, Peppino Mazzotta, Angelo Russo, Sonia Bergamasco.

Commenti da Facebook