Il delitto di Piersanti Mattarella diventa un film, a voi il trailer

253

L’uccisione del politico Piersanti Mattarella è tornato alla ribalta quando suo fratello, Sergio, è diventato presidente della Repubblica. Oggi torna a vivere con un film scritto e diretto dal regista Aurelio Grimaldi, il quale ricostruisce il clima politico che ha preceduto l’omicidio. “Il delitto Mattarella” uscirà in tutti i cinema il prossimo 19 marzo su produzione Cine 1.

LA STORIA

6 gennaio 1980. Il Presidente della Regione siciliana Piersanti Mattarella si sta recando a messa con la sua famiglia. Un giovane si avvicina al finestrino dell’auto e spara a sangue freddo a Piersanti e lo uccide. Pur nel disorientamento del momento con una serie di depistaggi verso il terrorismo di sinistra, il delitto apparve anomalo per le sue modalità. Il giovane sostituto procuratore incaricato sarà Pietro Grasso, futuro Procuratore Antimafia e Presidente del Senato. Le indagini saranno seguite dal giudice istruttore Giovanni Falcone, che scoverà pericolose relazioni tra Mafia, Politica, Nar e neofascisti, banda della Magliana, Gladio e Servizi Segreti.

IL TRAILER

Commenti da Facebook