Cinema: i film in uscita dal 20 febbraio 2020

125

Nuova settimana di cinema su Il Tempo Libero. Vediamo come ogni giovedì quali sono le uscite consigliate nelle sale italiane.

CATTIVE ACQUE (Drammatico) di Todd Haynes con Mark Ruffalo, Anne Hathaway, Tim Robbins,

Robert Bilott (Mark Ruffalo) è un ambientalista protagonista di una estenuante battaglia legale durata ben 19 anni contro il colosso chimico DuPont. Ha rappresentato 70mila cittadini dell’Ohio e della Virginia, la cui acqua potabile era stata contaminata dallo sversamento incontrollato di PFOA (acido perfluorooctanico). Grazie ad uno studio tossicologico sulle vittime, Bilott riuscirà a dimostrare i rischi per la salute associati alla contaminazione delle acque e otterrà per loro un importante risarcimento.

LA MIA BANDA SUONA IL POP (commedia) di Fausto Brizzi con Christian De Sica, Diego Abatantuono, Massimo Ghini

Il magnate russo Ivanov sogna una réunion a Pietroburgo del suo complesso musicale italiano preferito, i Popcorn (Christian De Sica, Massimo Ghini, Paolo Rossi, Angela Finocchiaro) famosissimi negli anni ’80. Il manager della band, Franco (Diego Abatantuono) viene contattato a questo proposito da tale Olga. Franco tenta di dissuaderlo perché lui in fondo i Popcorn li odia e preferisce controproporre alternative a suo avviso ben più valide (Pupo, Sabrina Salerno…). Ma con Ivanov non si discute, vuole i Popcorn e così sarà.

IL RICHIAMO DELLA FORESTA (avventura) di Chris Sanders con Karen Gillan, Harrison Ford, Omar Sy

Basato sulla leggendaria avventura di Jack London, Il Richiamo della Foresta narra la storia di Buck, un cane dal cuore d’oro, la cui tranquilla vita domestica viene sconvolta quando viene improvvisamente portato via dalla sua casa in California e trapiantato nella natura selvaggia dello Yukon canadese durante la Corsa all’Oro degli anni 1890.

BAD BOYS FOR LIFE (azione) di Adil El Arbi e Bilall Fallah con Will Smith, Martin Lawrence, Vanessa Hudgens

Nonostante l’età e i logoranti anni di servizio, Mike va a tutto gas. Marcus invece è diventato nonno e culla col nipote l’idea della pensione. Investigatori da sempre e amici per sempre, sorvegliano Miami e assicurano i cattivi di turno alla giustizia. Ma è da lontano che arriva il pericolo e colpisce in pieno petto Mike. Vittima di un sicario misterioso e di un passato burrascoso, Mike sopravvive grazie ai medici e al voto di Marcus, che ha giurato su Dio di non impugnare più un’arma. Le cose andranno altrimenti, perché Mike è deciso a scoprire chi lo voleva morto e Marcus non potrà fare a meno di aiutarlo.

Commenti da Facebook