Claudio Ranieri ha chiesto scusa per i cori razzisti dei tifosi della Samp

67

Una mosca bianca in un ambiente in cui si ricorre facilmente al “non ho sentito”. In conferenza stampa post Sampdoria-Napoli, Claudio Ranieri ha chiesto scusa per gli insulti e i cori razzisti pronunciati dai tifosi doriani nei confronti dei colleghi napoletani.

Mi dispiace tantissimo. Sono molto legato a Napoli e ho molti amici. Chiedo io scusa a tutti i napoletani. I sampdoriani sono molto bravi e forse si sono sfogati con l’arbitro con quei cori che non c’entrano niente” ha dichiarato il tecnico romano, non celando la sua amarezza per l’accaduto.

Commenti da Facebook