Vasco Rossi scuote Sanremo: “Stavo per essere il direttore artistico dell’edizione 2020”

178

Poteva essere il direttore artistico di Sanremo 2020, ma ha preferito dire di no. Questo è quanto ha rivelato Vasco Rossi in una intervista rilasciata al quotidiano La Stampa. Una notizia che ha lasciato di stucco un po’ tutti gli appassionati di musica ma ha soprattutto rassicurato i suoi fan. Però la sua firma sarà comunque presente: Irene Grandi infatti porta in gara un pezzo da lui scritto assieme a Gaetano Curreri.

Avrei potuto accettare la proposta della Rai e consacrare me stesso” ha raccontato, “avrei potuto far cantare le mie canzoni, fare qualche duetto. Poi ho pensato che non ho bisogno di tutta questa esposizione“. Chissà se un giorno tornerà a calcare quel palco, almeno come super ospite. Manca infatti dal 2005 quando accettò l’invito dell’allora direttore artistico Paolo Bonolis.

Commenti da Facebook